Addio a Maria Rita Saulle, giurista vicina ai disabili

È mancata Maria Rita Saulle, giudice di Corte costituzionale, particolarmente cara alla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap per la sua attenta e qualificata sensibilità ai diritti umani delle persone con disabilità.

“Con Maria Rita Saulle scompare un’insigne giurista e studiosa che, al rigore intellettuale e morale, ha saputo accompagnare in ogni momento la sobrietà dei comportamenti facendosi autorevole interprete delle più attuali e complesse questioni della giustizia”. Non si può non concordare pienamente con queste parole di Giorgio Napolitano.

E il Presidente della Repubblica prosegue rammentando come Maria Rita Saulle abbia offerto “contributi eminenti alla promozione della tutela della dignità delle persone e dei lori diritti fondamentali”, impegnandosi in specie perché fossero rispettati quelli dei soggetti più deboli, dei bambini, delle vittime delle violenze in famiglia, dei profughi, dei rifugiati, delle persone con disabilità.

Maria Rita Saulle ha partecipato, per l’Italia, ai più alti consessi internazionali, contribuendo anche alla stesura dellaConvenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, atto che ha voluto riprendere anche in una delle ultime sentenze della Corte costituzionale di cui è stata relatrice.

“Perdiamo oggi un riferimento umano, morale e intellettuale che è stato davvero importante nel cammino per il riconoscimento e la tutela dei diritti umani delle persone con disabilità”, commentaPietro Barbieri che esprime anche il cordoglio a nome della FISH.

 

Share This Post

About Author: Istisss

L'Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali ISTISSS svolge fin dal 1960, su base associativa multiprofessionale, attività di studio, ricerca, intervento, sperimentazione di servizi e diffusione dei risultati, formazione ed aggiornamento, documentazione, convegnistica nei campi sociale e sanitario, di tempo libero e del turismo sociale. Attività finalizzate alla realizzazione di un quadro compiuto di solidarietà sociale.