Il nuovo notiziario dell’agenzia di stampa DIRE su infanzia e adolescenza

Roma, 18 febbraio 2008

 

L’agenzia Dire presenta il nuovo notiziario ''Minori'', dedicato ai temi dell'infanzia e dell'adolescenza, aperto al contributo (attraverso la mailminori@dire.it) di tutti coloro che operano con i bambini e i giovani. Tantissimi i temi trattati: salute, scuola, educazione, adozioni, stili di vita, diritti, problematiche, violenze, solidarietà, volontariato, sicurezza, disabilità, ma anche il futuro, la vitalità, le nuove idee e le buone pratiche, il mondo che cambia le regole e le abitudini, disegnando opportunità per bambini e ragazzi, ma anche difficoltà e nuovi disagi. 
Un doppio canale di informazioni: 
– verso gli adulti tramite il notiziario DiRes 
– verso i giovani tramite i portali di Diregiovani.it, dove confluiranno le notizie dirette ai ragazzi. 

 

''Minori'' uscirà ogni giorno alle 15 
all'interno di DiRes, il notiziario dedicato al welfare 

La presentazione del notiziario sarà ospitata da 
Lia Di Renzo, assessore all'Infanzia e alla Famiglia del Comune di Roma, 
presso la Limonaia, splendido spazio a Villa Torlonia. 

Appuntamento il 18 febbraio 2008 
alle ore 10 alla Limonaia – Villa Torlonia 
via Nomentana, 70 – Roma 

All'evento hanno aderito: 
• Anna Serafini – presidente della commissione parlamentare sull'Infanzia 
• Lia Di Renzo – ass. all'Infanzia e alla Famiglia del Comune di Roma 
• Jean Leonard Touadì – ass. alle Politiche giovanili del Comune di Roma 
• Federico Bianchi di Castelbianco – psicologo dell'età evolutiva 

Saranno inoltre presenti e interverranno parlamentari, medici, esperti, operatori della scuola, del volontariato e dell’associazionismo, giornalisti.

Share This Post

About Author: Istisss

L'Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali ISTISSS svolge fin dal 1960, su base associativa multiprofessionale, attività di studio, ricerca, intervento, sperimentazione di servizi e diffusione dei risultati, formazione ed aggiornamento, documentazione, convegnistica nei campi sociale e sanitario, di tempo libero e del turismo sociale. Attività finalizzate alla realizzazione di un quadro compiuto di solidarietà sociale.