Lavorare in Rete per l’inclusione delle comunità Rom, Sinti e Camminanti

 

banner1 (1)

L'ISTISSS ha avuto l'incarico dall'UNAR Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali-Presidenza del Consiglio dei Ministri-Ministero Pari Opportunità, di realizzare una Collana Editoriale e un Piano di Informazione, Sensibilizzazione e Formazione per operatori pubblici di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, con uno sguardo anche al resto del Paese e all’Europa,

In due anni (2011-2013), sulla base del bando attuativo dell’azione 6, “Promozione della governance delle politiche e degli strumenti di inclusione sociali e di contrasto alla discriminazione dei confronti delle comunità Roma, Sinti e Camminanti” (FSE, PON Governance e Azioni di sistema Asse D, Obiettivo 4.2), l’ISTISSS produrrà e diffonderà strumenti formativi,  manuali di informazione e modelli di comunicazione; lavorerà con istituzioni ed enti locali, con i servizi comunali e del terzo settore attivi sul territorio; elaborerà rapporti e piani di azione; valorizzerà le strategie di inclusione sociale e curerà la traduzione e la pubblicazione di documenti prodotti da organismi nazionali e internazionali; analizzerà sia criticità territoriali che esperienze pilota per l’inserimento socio-lavorativo e l’inclusione di Rom, Sinti e Camminanti.

Tutto ciò e altro ancora per favorire la destrutturazione di stereotipi e pregiudizi; per incentivare e sostenere  concretamente l’esercizio di una nuova governance; per promuovere l’utilizzo dei fondi europei FESR per Rom, Sinti e Camminanti.

 

logoUNAR

suglizingari180x150
Share This Post

About Author: Istisss

L'Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali ISTISSS, associazione fondata da un gruppo di assistenti sociali nel 1960, svolge, attività di studio, ricerca, intervento, sperimentazione di servizi e diffusione dei risultati, formazione ed aggiornamento, documentazione, convegnistica nello specifico ambito del servizio sociale, così come del più ampio lavoro sociale, nel campo sanitario e socio sanitario e in quelli del tempo libero e del turismo sociale. Attività finalizzate alla realizzazione di un quadro compiuto di solidarietà sociale e di promozione della professionalità degli operatori del settore.