OSSERVATORIO REGIONALE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA CONVENZIONE ONU_CS

COMUNICATO STAMPA

L'OSSERVATORIO NAZIONALE APPROVA IL PRIMO PROGRAMMA D'AZIONE

FISH LAZIO: TEMPI MATURI PER L'OSSERVATORIO REGIONALE.

È stato approvato il 12 febbraio il primo PROGRAMMA D’AZIONE ITALIANO PER LA PROMOZIONE DEI DIRITTI E L’INTEGRAZIONE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ dall'Osservatorio Nazionale istituito con la l. 18/09, di ratifica della _Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità. _

Il programma, approvato a pochi mesi dall'invio alle  Nazioni Unite del primo rapporto sull'implementazione nel nostro Paese della Convenzione ONU individua LE AREE PRINCIPALI VERSO CUI INDIRIZZARE AZIONI E INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LA TUTELA DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ, al fine di contribuire al raggiungimento degli obiettivi generali della Strategia europea sulla disabilità 2010 – 2020 e della Convenzione ONU.

Il testo approvato sarà ora sottoposto al parere della Conferenza unificata, per poi essere adottato come Decreto del Presidente della Repubblica.

Con le elezioni regionali ormai prossime un tema centrale in materia di Politiche Sociali per la  nuova Giunta sarà quello di costituire nel Lazio un sistema di Welfare capace di garantire l'inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso una legislazione attenta a favorire l'affermazione e l'attuazione delle libertà fondamentali proprie di una società civile .

La ratifica intervenuta nel 2009 conferma in favore delle persone con disabilità i principi fondamentali in tema di riconoscimento dei diritti di pari opportunità e di uguaglianza sanciti dalla Convenzione delle Nazioni Unite.

Fortemente  avvertita dai cittadini laziali titolari di queste prerogative e dalle Associazioni che li rappresentano è l'esigenza di un organismo deputato al monitoraggio della condizione delle persone con disabilità che garantisca un quadro dettagliato sull'osservanza di diritti civili fondamentali, quali il diritto al lavoro, all'Accessibilità, all'Istruzione, evitando ogni disparità di trattamento.

Proprio per questo tra gli interventi normativi che la FISH LAZIO (_Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap_) ritiene prioritari per il nuovo Governo regionale vi è senza dubbio l'ISTITUZIONE DI UN ORGANISMO CON L’INCARICO DI VIGILARE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA CONVENZIONE ONU.

In questi giorni di fermento elettorale la Federazione è dunque risoluta nel chiedere come impegno dei candidati alla Presidenza di inserire nei loro Programmi l'istituzione dell'Osservatorio regionale.

Un impegno, ma anche una sfida che, se accolta, potrà contribuire alla elaborazione di un progetto di Governo orientato alla tutela contro le discriminazioni e alla piena partecipazione sociale.

Roma 22 febbraio 2013

Share This Post

About Author: Istisss

L'Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali ISTISSS svolge fin dal 1960, su base associativa multiprofessionale, attività di studio, ricerca, intervento, sperimentazione di servizi e diffusione dei risultati, formazione ed aggiornamento, documentazione, convegnistica nei campi sociale e sanitario, di tempo libero e del turismo sociale. Attività finalizzate alla realizzazione di un quadro compiuto di solidarietà sociale.