Newsletter UNAR N.5

L'UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali – è stato istituito con il D. Lgs. n. 215/2003 in attuazione della direttiva comunitaria n. 43 del 2000, con funzioni di controllo e garanzia della parità di trattamento e dell'operatività degli strumenti di tutela, avente il compito di svolgere, in modo autonomo e imparziale, attività di promozione della parità e di rimozione di qualsiasi forma di discriminazione fondata sulla razza o sull'origine etnica.

Inforom #5

NIENTE CIE SE NATI IN ITALIA

Con una sentenza storica, che in qualche modo contribuisce al riconoscimento dello “ius soli”, il giudice di pace di Modena, Cavazzuti, dichiarato illegittimo il decreto di espulsione emesso dal prefetto di Modena e riconosciuto la non applicabilità della Legge N. 189/2002 Bossi – Fini, al caso di due ragazzi di origini bosniache, nati in Italia. Nei Cie (Centri di identificazione ed espulsione) finiscono ogni anno anche giovani rom nati in Italia.
http://www.ilfattoquotidiano.it

A BRUXELLES LA PIATTAFORMA ROM

Il 22 marzo si è svolto a Bruxelles l’incontro straordinario della Piattaforma dell’Unione Europea per l’inclusione dei Rom. Obiettivo della giornata era quello di avere un confronto con i Punti nazionali di contatto e gli Stati membri sulla sostenibilità delle strategie nazionali di inclusione dei Rom 2012-2020, recentemente presentati alla Commissione Europea. La Vicepresidente della Commissione Europea, Viviane Reding, ha introdotto i lavori, che hanno visto nella sessione introduttiva la presentazione da parte dell’UNAR-PNC delle modalità di coordinamento e di monitoraggio della Strategia italiana.
http://www.immigrazioneoggi.it

LA CATENA SOLIDALE

Il 21 marzo, in occasione della giornata internazionale contro il razzismo, l’Unar ha indetto, alla stessa ora in 35 città italiane, la prima “Catena Umana” nazionale per dire No a tutti i razzismi. La Giornata Mondiale coincide con l’anniversario della strage di Sharpeville in Sud Africa, dove il 21 marzo 1960 la polizia sparò sui manifestanti uccidendo 69 cittadini neri in protesta contro il regime dell’apartheid.
http://www.unar.it

8 APRILE

In occasione della Giornata internazionale dei Rom, che coincide con il primo congresso che i Rom tennero a Londra nel 1971, dalla Francia, ma anche da altri paesi europei, nasce l’idea di un appello internazionale affinché si crei una solidarietà mondiale di tutti i popoli Rom.
Per saperne di più 
http://www.migrantes.it

IL LIBRO NERO DEL RAZZISMO EUROPEO

È stato presentato a Bruxelles il 21 marzo, in occasione della Giornata internazionale contro il razzismo, il Rapporto ombra dell’Enar (European network against racism) 2010-2011 sul razzismo in Europa. Il rapporto, basato sui dati raccolti da organizzazioni antirazziste in tutta Europa, mostra come le minoranze etniche e religiose vengano discriminate ed escluse in ogni campo della vita, dall’occupazione all’istruzione, dall’abitazione all’azione di polizia. Aumentano gli atti di violenza con motivazioni razziali e si affermano partiti e movimenti di estrema destra, come nel Regno Unito, in Danimarca, Ungheria, Grecia e Polonia. Sebbene tutti gli Stati membri dell’Ue abbiano inserito nella legislazione nazionale le norme europee contro le discriminazioni, sono pochi gli effettivi atti giudiziari e le leggi restano spesso inapplicate. Inoltre, nella maggior parte degli Stati membri c’è una tendenza a politiche dell’immigrazione sempre più restrittive.
http://www.enar-eu.org

ORDINARIO RAZZISMO

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, nel corso di una trasmissione televisiva locale ha dichiarato che, in caso di vittoria del Premio Prisco 2012, non avrebbe mai consegnato il riconoscimento all’allenatore del Pescara Zeman (nato a Praga), definendolo un "mezzo rom". Zdenek Zeman, ha così risposto: “Peccato che il sindaco abbia mostrato di non conoscere le etnie…".

SGOMBERI A ROMA

A 15 giorni dal lancio, l’appello “Il diritto all’alloggio non si sgombera” ha raccolto 1200 firme tra cui quella del Nobel Dario Fo, di Moni Ovadia, di Erri de Luca e di Ascanio Celestini. L’appello, promosso dall’Associazione 21 Luglio con il patrocinio di Amnesty International e dell’Associazione per i popoli minacciati, si propone di segnalare l’assenza di politiche per i Rom e l’illegittimità del cosiddetto “Piano nomadi”. Nei giorni scorsi il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha autorizzato altri due sgomberi di campi rom (per un totale di 428 sgomberi), uno al Laurentino e un secondo a Lungotevere Pietra Papa, zona Marconi, durante i quali sono state distrutte tutte le baracche.
http://www.21luglio.com
http://www.gfbv.it

FIRENZE

Appelli e mobilitazioni per scongiurare lo sgombero del campo Rom a Scandicci (Firenze) notificato alle famiglie presenti all'interno di Villa le Lucciole a Via dei Ciliegi. Le organizzazioni umanitarie che promuovono l'appello – portandolo a conoscenza dell'Alto Commissario Onu per i Diritti Umani e del Commissario europeo per i Diritti Umani – hanno verificato le gravi condizioni socio-sanitarie dei membri della piccola comunità Rom e contemporaneamente hanno identificato una soluzione di ospitalità e assistenza adeguata ad accogliere le famiglie.
http://www.everyonegroup.com

PARTECIPAZIONE IN TURCHIA

Dalla Turchia qualche segnale in controtendenza: nel distretto Burhaniye di Balikesir il consiglio comunale ha discusso dei problemi dei Rom direttamente con loro durante una seduta nella quale gli stessi Rom della regione hanno denunciato i loro gravi disagi. Troppe persone vivono in abitazioni fatiscenti o in tende, hanno detto i Rom, per non parlare del tasso di disoccupazione, molto più alto rispetto alla già preoccupante media del paese. Molte delle comunità Rom sollecitano ora analoghi incontri nell’intera Regione.
http://www.cingeneyiz.org/ccg.html

IL SEGNO MAGICO

Nel carcere minorile Nisida di Napoli, il pittore Bruno Fermariello ha diretto due laboratori scoprendo nelle ragazze rom una particolare predisposizione all’arte. Così, dopo le mostre “Gilgamesh” e “Carmen”, “l’artista-maieuta” ha deciso di andare alla ricerca del “segno magico” (questo il titolo dell’iniziativa) nel campo rom di Secondigliano.
http://www.napolicittasociale.it

APPUNTAMENTI

ANCONA  

“Sos minori Rom, Sinti e Camminati”. Questo il titolo del convegno che si terrà ad Ancona il 28 marzo dalle 9,30 all’Auditorium dei Podesti in via Calzecchi Onesti, via Passo Varano, 17.
http://www.operanomadi.it

ROMA  

“Dall’esclusione alla inclusione. Strategia europea e azione italiana sul caso dei Rom” è il titolo dell’incontro che si terrà il 29 marzo a Roma. Il Ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione, Andrea Riccardi, e la Vicepresidente della Commissione Europea, Viviane Reding, si confronteranno sul tema alla Camera dei Deputati.
http://webtv.camera.it/portal/portal/default/default

ROMA  

II Centro Astalli presenta il Rapporto annuale 2012, giovedì 29 marzo alle 11.00 alla Fondazione Centro Astalli , in via del Collegio Romano 1, Roma.
astalli@jrs.net

ROMA  

Alla libreria Fandango, in via dei Prefetti, 22, dalle 17,30 del 29 marzo, “Storie di strada”, letture tratte dal libro “Cittá senza dimora. Indagine sulle strade dell’esclusione” (Infinito Edizioni) di Medici per i Diritti Umani.
info@mediciperidirittiumani.org

MILANO  

Il 31 marzo, la Consulta Rom e Sinti di Milano, in collaborazione con la Fondazione Feltrinelli, la Fondazione Culturale San Michele e la Casa della Cultura, organizza la “Buona giornata internazionale del popolo Rom”. Tra gli altri interverranno Dijana Pavlovic e Giorgio Bezzecchi della Consulta Rom e Sinti di Milano, l’Assessore alle politiche sociali del Comune di Milano Pierfrancesco Majorino, Elena Valdini della Fondazione Fabrizio De Andrè e Chiara Daniele della Fondazione Feltrinelli. Seguirà il concerto del Conservatorio di Milano con i ragazzi Rom del progetto “Sulla strada della musica”. L’appuntamento è sabato 31 marzo dalle 18 alle 20 presso la Fondazione San Fedele di Piazza San Fedele 4.
http://www.centrosanfedele.net

UNIVERSITA'  

Al via la sesta edizione dell’Università migrante che si tiene a Milano, in via Oglio, 21. Le iscrizioni devono essere inviate via mail a info@unimigrante.net entro il 7 aprile 2012.
http://www.unimigrante.net

BRUXELLES  

"Dalla segregazione all'integrazione – il ruolo della cultura per l’inclusione dei Rom". Questo il titolo della conferenza che si svolgerà a Bruxelles il 18 aprile 2012. La Commissione europea si è concentrata questa volta sul ruolo che le arti e la cultura possono svolgere nell’inclusione dei rom. Per saperne di più
http://ec.europa.eu/culture/news/20120306conference-roma_en.htm

NAPOLI  

Il 17 aprile a Milano, il 18 a Roma e il 19 a Napoli. Queste le tre tappe del seminario per “sgomberare” i pregiudizi e gli stereotipi più diffusi. Titolo: “Sgomberiamoli. Giornalismo e immigrazione: come evitare stereotipi, pregiudizi, discriminazioni”. L’iniziativa è promossa dall’Agenzia giornalistica quotidiana Redattore Sociale, testata on-line da sempre dedicata ai temi della marginalità sociale, e dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR). Per ulteriori informazioni: 0734 681001 – 348 3027434; giornalisti@redattoresociale.it
http://www.giornalisti.redattoresociale.it

ROMA  

“A lezione di futuro, Immigrati e rifugiati: risorse per una nuova Italia”. Questo il titolo del ciclo di incontri organizzati dalla Federazione nazionale della stampa e dal Centro Astalli alla Sala Assunta, in Via degli Astalli 17, Roma. Tre le date già programmate: il 19 aprile dalle 18 l’incontro dal titolo “L’identità plurale, la chiave che apre il futuro”; il 9 maggio “Stranieri in Italia: una potenzialità bloccata” sempre alle 18 con la partecipazione del direttore del Censis e del giornalista Corradino Mineo e l’ultimo il 23 maggio dal titolo “Nel futuro bisogna cederci: immigrati e rifugiati guardano avanti”.
http://www.centroastalli.it

COLONIA  

Dal 13-22 luglio 2012, si terrà il No Border Camp a Colonia, in Germania. Dopo alcune riunioni organizzative, che hanno avuto luogo a livello regionale, ora si stanno predisponendo gli incontri internazionali. Per saperne di più
http://alle-bleiben.info/termine/unterstuetzer/noborderen.pdf

BARCELLONA  

Si terrà a Barcellona, dal 5 al 7 settembre, la Decima Conferenza internazionale sulla Linguistica Romanì presso la Facoltà di Filologia dell'Università di Barcellona (edificio storico, centro della città). La conferenza sarà organizzata dalla Sezione di Linguistica indo-europea e dall'Istituto di studi presso Antichi (IPOA) dell'Università di Barcellona, in collaborazione con l'Istituto spagnolo di cultura zingara. Per saperne di più
http://www.ub.edu/ipoa/call.htm

BAMBINI  

Prochild è un progetto promosso dall’Unione Europea e rivolto in particolare ai bambini della Romania, che si sta sviluppando grazie anche ad una serie di incontri in diversi paesi europei. L’ultimo al momento si è tenuto a Milano lo scorso 15 marzo. Per saperne di più
http://www.nessunopuocresceresolo.eu
http://www.nimeninupoatecrestesingur.eu

SCUOLA  

Opera Nomadi della Lombardia ha indetto un seminario nazionale a Milano sulla scolarizzazione delle comunità Rom e Sinte lo scorso 22 marzo. Il seminario ha dato il via a una campagna di sensibilizzazione verso le amministrazioni comunali per l’applicazione del protocollo di intesa tra Opera nomadi e Miur (Ministero dell’università).
http://www.operanomadimilano.org

UNAR  

“Il razzismo non conviene” è lo slogan della campagna nazionale di sensibilizzazione promossa da Unar e Coop in occasione della Settimana Nazionale Contro il Razzismo. La campagna prevede depliant, manifesti e shopper che pubblicizzano il numero verde (800.90.10.10) dell’Unar che raccoglie le segnalazioni di episodi di discriminazione razziali di cui si è vittime o testimoni. Sono 500 i punti vendita Coop coinvolti nella campagna, 2 milioni e 300.000 gli shopper che saranno distribuiti, 1500 i manifesti e 300.000 i depliant.
http://www.unar.it



 

  L'ISTISSS ha avuto l'incarico dall'UNAR- Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali e Punto di Contatto Nazionale per le strategie di inclusione dei Rom – di realizzare per due anni in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, con uno sguardo anche al resto del Paese e all’Europa, un servizio denominato "Strumenti di Informazione, Sensibilizzazione e Formazione per operatori pubblici" (PON "Governance ed Azioni di Sistema", FSE 2007-2013, Obiettivo Convergenza, Asse D "Pari opportunità e non discriminazione", Obiettivo Specifico 4.2 – Azione 6).

 La Rivista di servizio sociale
www.rivistadiserviziosociale.it/

Share This Post

About Author: Istisss

L'Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali ISTISSS svolge fin dal 1960, su base associativa multiprofessionale, attività di studio, ricerca, intervento, sperimentazione di servizi e diffusione dei risultati, formazione ed aggiornamento, documentazione, convegnistica nei campi sociale e sanitario, di tempo libero e del turismo sociale. Attività finalizzate alla realizzazione di un quadro compiuto di solidarietà sociale.