Articolo gratuito de La Rivista di Servizio sociale N. 2 -2019

Articolo estratto gratuito de La Rivista di Servizio sociale N. 2 -2019
Sanfelici, M., I servizi sociali ai tempi del coronavirus: le condizioni
di lavoro degli assistenti sociali nella prima fase dell’emergenza

Introduzione
Questo articolo presenta i primi risultati di una ricerca sull’impatto della pandemia COVID-19 nei servizi
sociali e la preparazione degli enti alla gestione dell’emergenza sanitaria.
All’indagine hanno partecipato circa ventimila assistenti sociali italiani, la maggior dei quali impegnati in prima linea ad affrontare le conseguenze della pandemia.
La ricerca, realizzata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali (CNOAS) e dalla
Fondazione Nazionale degli Assistenti Sociali (FNAS), si è posta l’obiettivo di esplorare tre dimensioni:
1) le condizioni di lavoro degli assistenti sociali nella prima fase dell’emergenza
2) l’organizzazione dei servizi sociali per il fronteggiamento della crisi
3) il punto di vista degli assistenti sociali impegnati sul campo, rispetto ai bisogni emersi e le pratiche attivate per far fronte a tali bisogni.
Questo contributo presenta e discute i dati quantitativi relativi alle prime due dimensioni, restituendo una prima fotografia, utile a evidenziare come alcune variabili hanno interagito nel contesto della crisi, mitigandone o aumentandone l’impatto. Si tratta di informazioni rilevanti per consentire di fare luce su fattori che influenzano la qualità dei servizi e la tutela dei professionisti. L’analisi dei dati qualitativi che consentono di esplorare la terza dimensione è in corso, e renderà possibile formulare ulteriori ipotesi interpretative sulla gestione e l’impatto dell’emergenza sanitaria nei servizi sociali italiani.

Clicca qui per scaricare l’intero articolo

Share This Post

About Author: Gaspare Musso