Rivista_frontespizio_ridottoL’ISTISSS pubblica “LA RIVISTA DI SERVIZIO SOCIALE - Studi di scienze applicate e di pianificazione sociale” dal 1961 con periodicità trimestrale.

LA RIVISTA DI SERVIZIO SOCIALE, organo dell’Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali, intende apportare il contributo degli operatori al progressivo riassetto dei servizi sociali nel nostro paese secondo un preciso orientamento basato sul decentramento e sull’unificazione dei servizi a livello territoriale, sulla prevenzione delle condizioni di disagio socio-culturale e biopsichico, sulla priorità dei servizi aperti, sulla partecipazione effettiva dei cittadini alla programmazione e gestione dei servizi; questo tipo di lavoro culturale si rende necessario anche per promuovere e arricchire il processo di identificazione degli operatori nei propri ruoli professionali.

La RIVISTA si propone in una prospettiva dialettica e critica della problematica dei servizi sociali di essere aperta ad apporti anche non convergenti.
Sono previsti, accanto a saggi di carattere generale e teorico connessi, al mutamento sociale del Paese e a contributi relativi ai problemi del territorio, della partecipazione, del decentramento, del costo dei servizi, anche su studi concernenti settori più specifici quali gli handicappati, la droga, la salute mentale, il disadattamento sociale, i problemi della donna, dei giovani, degli anziani e a tutti gli altri problemi consimili.

Tariffe abbonamento 2016

Consulta l’indice dell’ultimo numero della Rivista

Testata registrata presso il Tribunale di Roma Aut. 10 giugno 1961 n. 8124
Nuova serie registrata presso il Tribunale di Roma Aut. 9 marzo 2007 n.96

La Rivista di Servizio Sociale viene pubblicata dal 1962

Il Comitato scientifico è composto da: Roberto Cipriani, Luigi Colombini, Rita Cutini, Anna Maria D’Ottavi, Franco Ferrarotti, Aurelia Florea, Alberto Franci, Gilda Losito, Luisa Mango, Franco Martinelli Claudio Pierlorenzi, Pierfrancesco Sammartino, Maria Stefani, Patrizia Taccani, Maria Giovanna Vicarelli

Il Comitato di Redazione è composto da: Antonio Capodilupo, Rachele Di Carluccio, Emanuela Miceli

Il Direttore Responsabili è Renzo Scortegagna